lunedì 2 novembre 2009

Riflessi(oni) di Novembre

I colli bolognesi si sono vestiti d'oro, come se vivessero un secondo risveglio prima del lungo riposo invernale. Un risveglio più delicato e morbido rispetto a quello primaverile. I colori sono caldi, soffusi, sfumati dal vapore che sale dalla terra, come un sospiro. L'Eremo di Tizzano, domina un colle calvo, dove la terra scura e grassa è ancora coperta dal manto verde dell'erba. La strada si inerpica fra filari di viti dove ormai i grappoli sono solo un profumato ricordo e le foglie hanno assunto sfumature incredibili, gioielli traslucidi. Il vento è frizzante e passando fra le fronde crea vortici dorati, una nevicata autunnale che riempe l'aria di voci crepitanti.

for blog

for blog

Giro il viso verso i raggi tiepidi del sole, la natura parla in mezzo a tutto questo silenzio. Ha una storia da raccontare, lunga quanto l'età del mondo, duramente poetica. Un racconto fatto di stagioni che si susseguono, che plasmano, creano e mutano. Affondo le dita nell'erba corta, bagnata dall'umidità, gli occhi che si soffermano su prismi colorati, sulle variazioni di luce e cercano di abbracciare questo paesaggio ondulato. La frenesia della quotidianità è lontana, un ricordo opaco soffocato da questa incredibile bellezza. Le giornate si accorciano, presto i campi diventeranno un uniforme manto bruno, le zolle rivoltate, gli alberi spogli volgeranno i rami verso il cielo plumbeo dell'inverno. Qui forse cadrà la neve, bianco fantasma a ricoprire ogni cosa. Come possiamo distruggere tutto questo con la leggerezza della nostra indifferenza? Come possiamo noi folli insetti che infestano questo pianeta, avvelenandolo ogni giorno di più, uccidere questo incanto senza neanche soffermarci a pensare? E se nel nostro piccolo, ogni giorno, cerchiamo di rispettare questa nostra Terra, è il momento di fare sentire la nostra indignazione, il nostro coro di protesta. Anche attraverso un click.




Scaricate la canzone che troverete seguendo il link, varrà come firma alle richieste che verranno presentate a Copenaghen. Un modo per non restare in silenzio.


E ora dopo questo piccolo appello vi offro uno stuzzichino, preparato sabato sera per la cena di halloween.

CHIPS DI POLENTA CON MOUSSEDI PORCINI

IMG_5391
(ricetta originale Sale&Pepe novembre 2009)

Ingredienti per le chips: 500 gr di polenta gialla fredda (io l'ho comprata dal panificio ma voi potete farla in casa ;D) / 200 gr di farina di mais / olio di semi di mais

Ingredienti per la mousse: 200 gr di porcini già puliti/ 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva/ uno spicchio d'aglio/ un albume/ 100 gr di crème fraiche (l'ho trovata da Naturasì)/ un cucchiaio di erba cipollina essiccata/ sale

Tagliate i porcini a fette e fateli rosolare in una padella con l'olio d'oliva e lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato a metà. Cuocete fino a quando risultano asciutti e dorati. Eliminate l'aglio, salateli leggermente e tritateli fini. Mescolate i porcini con la crème fraiche e l'erba cipollina. Montate l'albume a neve ferma e incorporatelo al composto di funghi. Regolate di sale e tenete da parte.

Tagliate la polenta a fettine spesse circa 2 mm, passatele nella farina di mais e friggetele in abbondante olio di semi finchè risuteranno dorate e croccanti. Sgocciolate le chips cu carta da cucina e servite accompagnate dalla mousse

NB: la ricetta originale consiglia di servirle le chips calde. Io non volendo friggere all'ultimo minuto le ho cotte alla mattina, sgocciolate benissimo e passate al grill poco prima di servire. Le abbiamo trovate ottime.

30 commenti:

  1. che foto meravigliose!!
    come le chips!!

    RispondiElimina
  2. ciao fra
    sai che quando non ci sei mi manchi????? continuo a rileggere gli articoli in attesa di quello nuovo :-)
    e fra foto, bellissime, e un idea stuzzicante che mi mancava, son proprio contenta che stasera tu sia tornata fra noi!
    ciao

    RispondiElimina
  3. post bellissimo, come sempre.
    raffinate le ricette e raffinati i contenuti.. io ho scaricato, eh?

    RispondiElimina
  4. Sono rimasta incantata dagli splendidi colori che hai saputo ritrarre così bene con questi scatti e, naturalmente, dalle tue parole. Scaricherò anch'io questa canzone ;)
    Già la polenta fritta mi piace da impazzire, tu ci hai messo anche la mousse di porcini... ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  5. Bellissima idea!!!Se poi mi dici che si possono preparare in anticipo è ancora meglio!

    RispondiElimina
  6. Hai sacrosanta ragione Fra,..questa Terra meravigliosa e martoriata ha bisogno di attenzione!!!
    Quello stuzichino qui sotto è favoloso, peccato aver fioito tutta la polenta di domenica!;)bacione

    RispondiElimina
  7. OK! Sei un attentato alla linea! ;)

    RispondiElimina
  8. Sono abbagliata dalla bellezza e dalla luminosità delle tue foto, ma anche le tue riflessioni mi colpiscono molto: vorrei che la gente camminasse più spesso nella natura, vorrei che a ciascuno di noi fosse permesso di acquistare un gingillo tecnologico, un vestito nuovo o di vedere un programma sulla pay TV solo in seguito a 10 passeggiate nei boschi ad occhi ben aperti, e forse, così, comniceremmo a renderci conto di quanto c'è di bello fuori, di quanto, con il nostro folle consumismo, lo stiamo ignorando e distruggendo

    RispondiElimina
  9. Fra,come si fanno a creare dei collages di foto come fai tu?bisogna scaricare/comprare un programma apposito per mettere così le foto?mi paicerebbe imparare :)
    grazie
    Daniela

    RispondiElimina
  10. Fra vorrei adottarti.
    Però friggi la polenta anche per me...!

    RispondiElimina
  11. che belle foto! e che bella ricettina!!Un bacio!

    RispondiElimina
  12. come direbbe mia zia...questa polenta ha proprio una bella faccia.... anche io devo ancora provare a farla... entro novembre ci provo...e che cavolo!!

    RispondiElimina
  13. Sono d'accordo su tutta la linea e già ho scaricato!
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  14. Osantapazienzadivina!
    Ho già la lingua che tocca terra...
    Bellissime le fotografie, sei veramente brava!

    RispondiElimina
  15. Scrivi benissimo e le tue parole sembra di ascoltarle pronunciate con voce socave, indissolubilmente legate ai colori autunnali.
    Poi, come d'incanto, arrivano anche i sapori terrosi dei funghi e la fragranza della polenta.
    Un grazie di cuore.

    RispondiElimina
  16. Sacrosante parole cara Fra'! Sacrosante!!!
    Bellissime le foto.. e quella polenta...
    gnam.. viene una voglia di mangiarla..
    Senti.. ma tu per caso conosci una buona ricetta per una torta cioccolato e pere? :-)

    RispondiElimina
  17. Finalmente sono riuscita a vedere le foto del post.....stasesa il server va a criceti.
    Bellissime le foto dorate dell'autunno ma anche quelle monocromtiche e golose dell chips con salsa sono veramente invitanti...ma i porcini dove li trovi ancora???

    RispondiElimina
  18. Colori stupendi...i colori del mio splendido autunno!!
    complimenti...foto stupende!!
    ciaooo

    RispondiElimina
  19. Cara Fra, quanto hai ragione. E riesci a dirlo anche così bene, con le tue foto luminose, le tue parole evocative, i tuoi pensieri chiari e lucidi. Quanto valore, quanta bellezza di immagini e propositi, offerti a piene mani, generosamente. Ti abbraccio con riconoscenza e affetto.

    RispondiElimina
  20. Che bei ritratti Fra. E l'autunno, almeno per me, è un potente catalizzatore di riflessioni :)
    ti abbraccio,

    wenny

    RispondiElimina
  21. @mirtilla: grazie! :D

    @babs: ma così mi fai emozionare!!! mi dispiace non essere molto presente ma è un periodaccio un po' confuso, spero passi in fretta, baci

    @vaniglia: grazie tesoro per i complimenti e l'adesione

    @marta: avevo paura si sarebbero rovinate, ma se si asciugano bene dopo la frittura bastano pochi minuti di grill e tornano squisite

    @saretta: sono sicura che con questa stagione ci saranno innumerevoli polente da sacrificare in questa ricettuzza ;)

    @pasadina: :D

    @onde99: guarda sarebbe una splendida idea...è che ci sono davvero tantissimi modi per essere più ecologicamente responsabili che non capisco proprio come si faccia a ignorarli

    @claud: quando vuoi...l'unico problema erano le finestre spalancate ;)

    @nicole: grazie e un bacio anche a te

    @cucinaecantina: ciao è benvenuta!!! grazie per i complimenti e se provi le chips dimmi se ti sono piaciute

    @fantasie: grazie :)

    @franz: grazie...mi mancate!

    @chiara: allora proprio di cioccolata e pere no ma, secondo me se sostituisci i frutti di bosco con fettina di pera in questa ricetta http://quelfottutobianconiglio.blogspot.com/2009/04/happy-birthday-mom.html il risultato sarà straordinario

    @grazia: li ha trovati mio padre vicino a siena un paio di settimane fa (noi li congeliamo)

    @lady cocca: grazie di cuore

    @marilì: oh mamma non so cosa dire, mi hai lasciato senza parole e rossa come un peperone...GRAZIE!!!

    @wenny: per l'autunno è l'inizio dell'anno, quando comincio a fare buoni propositi :)

    RispondiElimina
  22. prima di tutto bellissime foto! sono meravigliosi questi colori così caldi e intensi. Vero tempo di buoni propositi per tutti brava.
    :-P che ti avanza qualche chips..no giusto così per uno spuntino...

    ;-)

    RispondiElimina
  23. Scaricata!!! Che meravigliose polentine!

    RispondiElimina
  24. Bella ed importante iniziativa, bellissime le foto della nostra cara Bologna....lo stuzzichino è molto invitante. Ciao ciao Fra!

    RispondiElimina
  25. Che foto magnifiche. Anche a te dico: me lo volete proprio far amare questo autunno!!! :)))
    Un bacio!

    PS: hei, ma le chips di polenta sono le nostre sgagliozze!! Adooooro!!! Queste si che fanno inverno :))

    RispondiElimina
  26. ciao piccola grande FRA!!!
    E' sempre una coccola per l'anima e per la mente leggere i tuoi pensieri, forse perchè li sai esprimere in un modo meraviglioso.
    Un besos

    RispondiElimina
  27. Scaricheremo anche noi, questo argomento ci sta particolarmente a cuore, la natura insieme alla vita sono i beni più preziosi che abbiamo e solo a contatto con essa ritroviamo la nostra vera essenza, ecco perchè lasciamo la città ogni volta che possiamo, per ritrovare noi stessi ed altri ritmi molto più umani.
    La polenta servita così ci fa veramente gola, questo è un piatto sopraffino, anche Luca si sta leccando le labbra.
    Ti abbiamo lasciato un meme, siamo curiosi di leggere le tue risposte.
    Un baciotto da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  28. Per una che è cresciuta a polenta.. beh, non poteva che piacermi questa ricetta! Perà io e i funghi abbiamo un rapporto conflittuale, a piccolissime dosi mi piacciono anche ma quel sapore di unido mi snoia... io la polenta ce la vedo alla grande con dei bei peperoni.. mah! :)
    È la creme freiche che non riesco proprio a trovare... sigh!

    RispondiElimina
  29. NeoBux is a very popular work from home site.

    RispondiElimina
  30. Come and see how 1,000's of people like YOU are earning their LIVING by staying home and are living their wildest dreams TODAY.
    GET FREE ACCESS TODAY

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs