sabato 16 maggio 2009

Riti della Domenica

La casa è avvolta nel silenzio. Fuori, dalle finestre aperte, scorre la città sotto una luna gravida e lattiginosa. A intervalli regolari lampeggianti punti di luce solcano la notte portando con con loro centinaia di vite, sogni e mete che si perdono nel tepore di questa primavera.
Sbuffi di farina si incollano alle guance accaldate. Il mattarello scivola deciso sul piano di legno. Sul fuoco l'acqua bolle, verdi cime che velocemente si ammorbidiscono, brillanti bacelli da sgusciare a uno a uno.
Uno strato dopo l'altro e la teglia è pronta per essere infornata. Presto la cucina sarà invasa dal suo profumo, quell'aroma che mi ricorda la mia infanzia, i pranzi della domenica. Ma ci sarà anche qualcosa di nuovo, un gusto più fresco e sorridendo mi chiedo cosa penserà la nonna ad assaggiare le mie

LASAGNE DI ASPARAGI E FAVE

IMG_3984


Ingredienti per 2 teglie 18x23 cm

Per la sfoglia: 300 gr di farina 00/ 3 tuorli/ 2 uova intere
Sulla spianatoia formate la fontana con la farina. Al centro unite i tuorli e con una forchetta iniziate a sbatterli incorporando lentamente la farina. Aggiungete poi un uovo alla volta e impastate fino ad ottenere un composto liscio, sodo ed elastico (se dopo il primo uovo l'impasto è sufficientemente umido non aggiunte il secondo). Avvolgete nelle pellicola da cucina e conservate in frigorifero

Per la besciamella: 50 gr di farina/ 50 gr di burro/ 500 ml di latte a temperatura ambiente
In un pentolino fate sciogliere il burro. Fuori dal fuoco aggiungete in un unica volta la farina e mescolate. Mettete nuovamente sul fornello e cuocete fino a che il roux non diventa leggermente ambrato. A questo punto unite il latte a filo continuando a mescolare. Regolate di sale e pepe e cuocete fino a ottenere la consistenza desiderata (io preferisco avere una besciamella cremosa e non troppo densa, deve scivolare dal cucchiaio)

Per la crema di fave:1 kg di fave ancora nel bacello/ olio qb
Sgusciate le fave. Portate a bollore una pentola di acqua leggermente salata e cuocetevi le fave per 15 min circa. Scolatele, passatele immediatamente sotto l'acqua fredda e privatele della pellicina esterna. Riducetele in purea con un frullatore a immersione aggiungendo l'olio necessario per ottenere una consistenza cremosa.

Composizione:
1. Scottate in acqua bollente per 5 minuti 25 asparagi, precedentemente lavati e privati della parte finale del gambo. Scolateli e passateli sotto l'acqua fredda. Tagliateli in quarti nel senso della lunghezza o a dadini (come preferite, io ne ho fatto una parte a strisce e una dadini e ho trovato che quest'ultima soluzione sia preferibile nel momento del porzionamento delle lasagne).
2. Grattugiate 300 gr di parmigiano e tenete da parte.
3. Unite alla besciamella la crema di fave, mescolate bene per far amalgamare i due composti. Regolate di sale e pepe
4. Portate a ebollizione dell'acqua leggermente salata in una pentola piuttosto capiente. Unite alla besciamella la crema di fave
5. Togliete la sfoglia dal frigo, lavoratela brevemente sulla spianatoia infarinata e tirate con il mattarello o la macchinetta a uno spessore di 2 mm. Ricavate dei rettangoli grandi circa come le teglie e lessateli per 1-2 minuti nell'acqua salata. Scolateli con una schiumaiola e adagiateli su uno strofinaccio di cotone pulito (procedete con pochi rettangoli per volta per non farli attaccare o eventualmente unite un goccio d'olio all'acqua).
6. Imburrate leggermente il fondo delle teglie e versateci un velo di besciamella alle fave. Disponete il rettangolo di sfoglia cotta, ricopritelo con la besciamella, disponete sulla superficie gli asparagi e completate con abbondante parmigiano grattugiato. Procedete con un altro strato (sfoglia, besciamella, asparagi, parmigiano) e ricoprite con un rettangolo di sfoglia. Ricoprite di parmigiano e fiocchetti di burro.
7. Cuocete le lasagne in forno preriscaldato a 160° per circa 20-25 min (deve formarsi una croccante crosta dorata)


Questo è stato uno dei piatti che ho servito domenica scorsa per pranzo. Devo dire che tutti, anche la nonna che è il genio delle lasagne, hanno molto apprezzato. Spero che possa allietare anche la vostra domenica ;D


Un piccolo appello: vi avevo già parlato dell'iniziativa di booksharing a cui sto partecipando. Mi mancherebbe ancora una persona da coinvolgere nello scambio...perciò, accetto volontari ;D


34 commenti:

  1. Le foto sono ogni volta più splendide... Sembra di poterle afferrare quelle lasagne!
    Sono molto particolari, ma considerando che mi piacciono molto sia gli asparagi che le fave (o "baccelli" come si chiamano dalle mie parti) sono sicura che saranno di mio gradimento.
    È davvero una buona idea per proporre un alternativa primaverile e gustosa alle classiche. Brava!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Splendida ricetta..ed anche le foto sono fantastiche!!
    complimenti!!!

    RispondiElimina
  3. Ho appena mostrato queste lasagne primaverili e appetitose a mia madre: sono un'ottima trovata per adegurle alle verdure di stagione per un sapore nuovo e piacevole :-)

    RispondiElimina
  4. Particolarissime quelle lasagne... già il pranzo della domenica quasi come un rito che sa di cose buone e di casa. Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  5. Le lasagne ci piacciono moltissimo,poi con le sfoglie fatte in casa...
    Il ripieno che hai scelto è veramente particolarissimo; son proprio da provare, poi così invitanti...
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Credo che nonna approverebbe di sicuro...l'abbinamento è invitante e nuovo, mi stuzzica.Molto piacevle, ciao sally

    RispondiElimina
  7. che la nonna fosse soddisfatta era a dir poco scontato.
    ho ricevuto la tua lettera dammi ancora un paio di giorni.
    senti un pò ma le sei persone cui mandare la lettera le prendo dall'indirizzo mail, vero? o devo anche io fare l'appello sul mio blog?

    RispondiElimina
  8. @carolina: sono davvero molto delicate e leggere. Un bacione e buona domenica

    @marsettina: grazie ;D

    @baol::DDD

    @morena: grazie!!!

    @lenny: se le provate fatemi sapere se vi sono piaciute :)

    @laura: sono state davvero un ottimo esperimento. un abbraccio anche a te :D

    @manu&silvia: ci hanno davvero stupito, leggere e gustuse. se le provate fatemi sapere se vi sono piaciute

    @sally: la nonna ha fatto il bis ;D

    @enza: fai pure con calma, non credo ci sia fretta ;D le sei persone a cui devi inviare la lettera le scegli tu (amici o blogger, come preferisci) sui link trovi solo la copia del testo della lettera. un bacio e buona domenica

    RispondiElimina
  9. Originale, lasagne primaverili!
    Le proverò l'hanno prossimo, ormai mi sa che c'è troppo caldo per il forno ;)
    Baci Renzo

    RispondiElimina
  10. noi qua a Pairig si e' decio che ti si prende per nostro aiuto cuoca ufficiale! Per ora ci segniamo la ricetta della besciamela! :)

    RispondiElimina
  11. non ho capito bene come funziona sto booksharing (ho paura di perdermi nei meandri di una sorta di catena di s.antonio!), però se vuoi partecipo io!

    (certo che ste lasagne hanno un aspetto fantasmagoricoooo... mi è venuta una famella!)

    RispondiElimina
  12. ebbene lo ammetto, le fave non le ho mai assaggiate! non so esattamente perché, ne ho ignorato l'esistenza per lungo tempo. Dovrei provare con una ricettina simile!

    RispondiElimina
  13. volevo chiederti cosa ne pensava la nonna, ma poi alla fine del testo ho letto che il pollice della nonna era alzato!
    bene son contenta piccole nipotine crescono *_*
    ***
    bravissima
    cla

    RispondiElimina
  14. asparagi e fave è un ottimo incontro, soprattutto quando sono in compagnia delle lasagne, brava!

    RispondiElimina
  15. sei molto molto brava. la cosa buffa è che anch'io oggi ho fatto le lasagne con gli asparagi. ma la pubblicherò prossimamente! complimentissimi
    babs

    RispondiElimina
  16. La nonna non poteva non apprezzare. La cremosità di questa lasagna buca lo schermo. Non amo le fave, ma credo che ridotte a crema piacerebbero anche a me.
    Un bacione
    Alex

    RispondiElimina
  17. Fra, meriteresti un applauso solo per aver pulito un kg di fave ... :-0, ma non voglio sprecare neanche un clap clap, e indirizzarli tutti alla lasagna, non ti dico che ne ho voglia adeso perche' sarebbe vergognoso, ma...capisc'a me :)

    Un bacio!

    RispondiElimina
  18. preparazione d'eccellenza...sei proprio una ragassuola laboriosa :-))
    bacionissimi!!!

    RispondiElimina
  19. Hei Fra, mi hai stupito con effetti speciali !!! bellissime queste lasagne e poi il prologo della ricetta è fantastico, che bella penna ! Besos :-)

    RispondiElimina
  20. Ciao tesora!
    Partendo dal fatto encomiabile che hai fatto anche la sfoglia in casa...ed hai combinato due sapori sublimi...te credo che la nonnina ha approvato!Bravissimissima!
    bacione

    RispondiElimina
  21. Lo credo bene che la nonna è stata entusiasta!!! Non solo hai architettato un bellissimo abbinamento, ma, oltretutto, hai pure tirato la sfoglia, un passo che credo non compirò mai...

    RispondiElimina
  22. Che belli i colori di questa foto, mi viene voglia di mollare tutto e tornare a casa a fare queste lasagne.
    Sai che non so se mi piacciono le fave?!
    Ricordo di averle assaggiate -e odiate- da bambina, ma allora non mi piaceva nulla e la maggior parte dei miei ingredienti preferiti oggi a quel tempo erano i miei più acerrimi nemici... cosa ne penserei adesso?
    Devo provare!
    Un bacione!
    m.

    RispondiElimina
  23. Cara Fra, siamo felicissimi che parteciperai alla nostra raccolta, ci teniamo moltissimo. Per quanto riguarda il booksharing, noi saremmo interessati, ma ti confessiamo che non ci abbiamo capito molto, voglio dire, i sei nomi da fare, da dove li dobbiamo pescare? Facci sapere più in dettaglio! Dal momento che adoriamo leggere, soprattutto io (Sabrina), l'idea mi stuzzica molto!
    Tornando alle cose golose, queste lasagne sono un sogno, ci hanno già conquistati, tra l'altro siamo stati alla sagra di Altedo e siamo rincasati ieri sera con fave e asparagi, questi ultimi davvero bellissimi! Mica ci dispiacerebbe una teglia di lasagne come la tua?
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  24. Che emozione mentre leggevo .... la preparazione di queste lasagne è veramente poetica ma soprattutto carica d'amore ! Complimenti Fra mi fai sempre emozionare!
    :-)
    Pippi

    RispondiElimina
  25. Ciao!scrivi davvero benissimo e le tue foto sono superbe! Bellissime queste lasagne, fai venir voglia di farle subito!

    RispondiElimina
  26. Fra, lasciatelo dire, sono spettacolari (per non parlare delle foto)! Anche mia nonna è il genio delle lasagne a casa mia e anche il sommo giudice, per così dire, dei piatti tradizionali che preparo... Farcite in questo modo non le avevo mai mangiate... da provare!
    Un bacione

    RispondiElimina
  27. @renzo: qui le temperature sono ancora fattibili...e poi io sono una vera e propria maniaca del forno :D

    @anja: potrei prenderti sulla parola...parigi mi manca e poi mi piacerebbe conoscerti

    @golosastra: non è una cosa troppo complicata e dopo la prima spedizione la catena si interrompe. ti scrivo su fb per spiegarti tutto bene poi mi sai dire

    @fiordilatte: a me le fave non fanno impazzire, ma in queste lasagne il loro sapore è molto delicato

    @claudia: sono soddisfazioni! grazie

    @giò: grazie!! ;D

    @babs: grazie e mille, non vedo l'ora di vedere la tua versione

    @alex: nenache a me fanno impazzire, ma unite alla besciamella sottoforma di crema sono molto delicate

    @ciboulette: questo kg l'ho sbucciato io ma per quello successivo ho incastrato il moroso

    @astro: mo grassie!! :D

    @marilì: grazie!!!

    @saretta: effettivamente è una preparazione un po' lunga però la soddisfazione è stata grandissima

    @onde99: ogni tanto è divertente cimentarsi in queste lunghe preparazioni ma la prossima volta si va di macchinetta!!!

    @mariù: credo che questo sarebbe un approccio piuttosto delicato alle fave, se lo provi dimmi se ti è piaciuto!

    @luca&sabrina: anche io sono stata ad altedo domenica e sono tornata con 6 kg di asparagi :D. Per il booksharing, mi rimaneva ancora una sola lettera, se la golosastra non è interessata vi scrivo tutto il regolamento!

    @pippi: grazie e mille sei sempre un tesoro

    @nicole: grazie :D

    @camo: ehhh le nonne se non ci fossero bisognerebbe invetarle ;D...preparate così queste lasagne sono un'alternativa più leggera e fresca a quelle tradizionali

    RispondiElimina
  28. Bellissima lasagna, originale con la crema di fave ... ma sono conquistata dalla crosticina! Gratinatura perfetta :-)

    RispondiElimina
  29. :) Ti piace proprio cucinare eh?
    Gio

    RispondiElimina
  30. hi .. Sono da Indonesia, mi spiace se la mia lingua italiana è male. Mi piace il tuo articolo, e voglio essere tuo amico. Mi auguro che si desidera visitare indo-online e il mio blog in lingua Indonesia blog rakyatindonesia , se volete alcuni consigli su alcuni articoli di blog e di integrazione sociale. si prega di lasciare un commento. se in difficoltà, è possibile utilizzare Google Translate. ringrazio gli amici

    RispondiElimina
  31. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  32. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs