martedì 30 giugno 2009

To be green...

La connessione della weazel è saltata e così lui ha usocapito il mio laptop, mentre quella dell'ufficio ha deciso che è troppo caldo per funzionare e viaggia alla velocità di un bradipo narcolettico. L'insonnia mi fa compagnia da due settimane e ormai assomiglio a uno zombi, quelli di Romero però, non quelli fighi e super pompati di Resident Evil. La cosa positiva è che ho un sacco di tempo per leggere. Sotto la finestra del salottino mentre la luna fa in tempo a sorgere e tramontare mi immergo in quelle pagine ruvide, vivendo vite avventurose o tristi. E la mattina arriva troppo in fretta. Mi trascino in cucina e vorrei che la weazel mi riportasse a letto e mi tenesse stretta forte, cullandomi in un sonno privo di sogni. Invece mi faccio un'endovena di caffè e parto per la nuova giornata. Per fortuna venerdì si stacca. Un weekend in montagna, in mezzo alla natura silenziosa e ristoratrice. Un balsamo per me, un'amica che mi accoglierà a braccia aperte. Non vedo veramente l'ora di arrampicarmi lungo i sentieri, solo la terra e il cielo e il vento a sostituire la voce dei miei pensieri. Un preludio alle vacanze sempre più vicine :D
La cucina per il momento è un po' in stand by, piatti leggeri e poco complicati. Veloci da preparare. Così oggi vi propongo una ricettina fatta qualche tempo fa. So che gli asparagi non sono più di stagione ma magari qualcuno di voi ne ha lungimirantemente congelato qualche mazzo. Un ottimo contorno, perfetto da accompagnare a una succulenta grigliata o come ho fatto io a un petto di tacchino ben aromatizzato.

INSALATA DI VERDURE GRIGLIATE CON SALSA AL BASILICO

IMG_3945

Ingredienti per 4 persone: 350 gr di pomodori ciliegia/ olio extravergine di oliva/ 24 asparagi/ 2 zucchine grandi/ 25 gr di rucola/ sale e pepe qb
per la salsa al basilico: 75 ml di olio extravergine di oliva/ uno spicchio d'aglio tritato/ 25 gr di foglie di basilico/ un pizzico di sale e di pepe

1. Riscaldate il forno a 170°. Lavate i pomodori, tagliateli a metà e conditeli con 3 cucchiai di olio di oliva, sale e pepe. Disponeteli su di una leccarda rivestita con la carta forno con il taglio rivolto verso l'alto. Cuoceteli per circa 50 min, poi toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare.
2. Lavate gli asparagi e eliminate la parte più dura del gambo. Portate a bollore una pentola d'acqua e lessatevi gli asparagi per 4 minuti. Scolateli e raffreddateli immediatamente sotto l'acqua fredda in modo che conservino il loro colore verde brillante. Scolateli nuovamente e metteteli in una ciotola di vetro. Conditeli con 2 cucchiai di olio, sale e pepe.
3. Lavate bene le zucchine e con un pelapatate affettatele sottilmente per la lunga. Conditele con un cucchiaio di olio, sale e pepe
4. Riscaldate sulla fiamma alta una griglia di ghisa per alcuni minuti, fino a che diventi incandescente.Grigliate le zucchine e gli asparagi per qualche minuto su entrambe i lati. Devono rimanere abbastanza croccanti. Toglieteli dalla griglia e lasciateli raffreddare.
5.Mettete tutti gli ingredienti per la salsa in un frullatore e mixate fino ad ottenere un composto vellutato.
6. Disponete nei piatti la rucola, adagiatevi sopra le zucchine, i pomodori e gli asparagi e condite con la salsa al basilico

IMG_3941

26 commenti:

  1. adoro le verdure..mi mangerei lo schermo!!

    RispondiElimina
  2. Beh dai, un'insalata così riempie di energia!
    Ti fa sentire attiva fin dal primo assaggio...
    Spero per te che le vacanze si avvicinino data la tua stanchezza...
    Buona serata!

    RispondiElimina
  3. che voglia di asparagi che mi hai fatto venire con questa splendida ricetta ... uffa però io sono una di quelle che non ha pensato a surgelarne qualcuno :(( sarà per la prossima stagione!

    RispondiElimina
  4. Bellissimi colori in questo piatto! Cerca di rigenerarti, un abbraccio

    RispondiElimina
  5. ...picchi?
    sai io sicula sugnu e quindi curiusa :)
    mi piacerebbe stare li accanto a te mentre soffri d'insonnia, magari sfogliando insieme le pagine di un libro. Neanch'io ho congelato degli asparagi, ma alla fine che importa solo guardarlo questo piatticeddu smorca 'u pitittu :*
    non vedo l'ora che arrivi il tuo WE
    ***
    cla

    RispondiElimina
  6. Spero tu ti possa rigenerare profondamente in questo weekend tutto natura !!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. AAAAA io ci vivrei di verdure grigliate così! ottime!

    RispondiElimina
  8. Infatti io ne ho congelati e questa insalatina stuzzicante m'ha fatto venir voglia di farci un tuffo dentro e raggiungerti virtualmente in vetta a quella montagna.

    ps: conosco bene le notti insonni :(

    RispondiElimina
  9. se la montagna ti rilassa forse riuscirai a riprendere il ciclo diurno....prova mangiare la pasta di sera, ho letto che favorisce il sonno...l'insalatina me la porto via io ;-))

    RispondiElimina
  10. Le verdure grigliate sono quanto di più leggero e gustoso ci sia e mi piace usarle come contorno o anche nelle paste, ma ad una bella insalata così ricca non avevo mai pensato.
    Vetrai che questo WE riuscirà a farti ritrovare il tuo equilibrio :))

    RispondiElimina
  11. Buon week end riposante. la tua insalata fresca e luccicante sembra quasi reale :-)

    RispondiElimina
  12. Fra mi ritrovo sempre nei tuoi racconti... ultimamente, credo per la vicinanza alle ferie, anch'io ho sempre sonno, sembro soffrire di narcolessia. Mi manca quasi una settimana alla partenza e sembra una meta irraggiungibile... Magari avere un bel mazzo di asparagi congelati per le mani... non sono stata lungimirante ahimè.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  13. Splendida questa insalatina, uno di quei piatti che ti fa bene al cuore (e anche al fisico) trovare già pronti...

    RispondiElimina
  14. la cucina sarà anche in standby ma io apprezzo enormemente questa proposta..fresca, salutare, energetica. Speriamo che ti abbia un po' tirata su! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Verdure grigliate??Salsa al basilico??
    Dove cè basilico io ci sono sempre! Dove cè basilico io mi ci tuffo!ARRIVOOO!SLURP o_O

    RispondiElimina
  16. bellezza, io stasera mi sa che vado con il tuo spinarolo in polpetta, mi attira che è una bellezza, ora esco dal lavoro e vado a comprare il necessario, con la stampetta sottobraccio... mi sa che andrò con qualcosa di già spinato.. spero di non stravolgere troppo la tua succulenta ricetta!
    grazie!
    ;)

    RispondiElimina
  17. Molto bella questa insalatina, io non rinuncio mai alle verdure, ma di asparagi non ne ho piu'. Concordo con te, la montagna ha qualcosa di unico, io mi rilasso cosi' tanto, che quando torno in città resto stordita per qualche giorno, ma mia piace.Cosa stai leggendo di bello? Sono una curiosona...;-))ciao sally

    RispondiElimina
  18. verdurine grigliate... in questo periodo vivrei solo di quelle! anch'io sono curiosa delle tue letture

    RispondiElimina
  19. bella ricettina... spero che il sonno e il riposo tornino presto!

    RispondiElimina
  20. Buonissimo, quasi un piatto unico per mantenersi leggeri ed evitare di addormentarsi al pc...
    zzzzzzzzzzzzzzzz..........
    eh? sì? chi è?
    mamma che sonno!
    dai che il fine settimana ristoratore è vicino!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  21. ottima quest'insalatina, davvero ideale per dare la carica.
    baci e buona serata.

    RispondiElimina
  22. brava Fra... un bel we in montagna fa sempre bene vedrai come dormirai di notte ! ;-)
    foto sempre più belle che ti colpiscono......l'occhio e lo stomaco..... uhmmmmm heheh
    unbacione e divertitevi!
    Pippi

    RispondiElimina
  23. Che voglia di verdure, questo piatto è davvero invitante. Bravissima come sempre!
    Un abbraccio,
    Stefano

    RispondiElimina
  24. Questa insalata mi ha convinta al primo sguardo. La foto e' bellissima!

    RispondiElimina
  25. fraaaaaaaaaaa..e se non torni stanchissima dalle dolomiti..vieni fare un salto da me...
    ti stanco ioooooo! :))))

    no..niente asparagi in freezer..ma...si può copiare e salavare la ricetta!
    oh yeah!!
    baciuss

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs