giovedì 23 aprile 2009

Lazyness

Latito...sarà colpa di questo tempo pazzo che rende il mio umore instabile e volubile. O forse l'inizio di questa primavera umida e piovosa, che mi rende malinconica e languida come un autunno nebbioso. Mi sembra di essere caduta in letargo, una miriade di progetti e idee che mi si affollanno in testa ma nessuna voglia o energia per farle. Si cucina, ma cose semplici e veloci. E così questo mio piccolo salotto è trascurato. La polvere ha cominciato a depositarsi sui mobili, le finestre non vengono aperte da un po'. Però ci sono, vi leggo, sbircio nelle vostre cucine in cerca di ispirazione. Che tornerà presto, ne sono sicura. Ho solo bisogno che il sole rimanga a scaldarmi un po' più a lungo.
Nel frattempo volevo ringraziare alcune persone speciali. Alessia e Cata che mi hanno fatto un bellissimo regalo. Questo delizioso quadernino mi accompagnerà tutti i giorni, conserverà le mie idee e i miei pensieri. Adoro le pagine bianche mi danno la sensazione di poter cominciare ogni volta qualcosa di nuovo, ogni spazio che riempirò sarà la nascita di un piccolo mondo.

IMG_3897

E poi Luca e Sabrina che mi hanno donato questo splendido fiore. Un bellissimo regalo di primavera. Io a mia volta lo dedico a tutti voi che ogni giorno passando di qui mi dedicate un po' del vostro tempo.



Infine una ricettina veloce. Qualcosa di leggero e soffice. Profumato di fiori e dei primi ortaggi di stagione. Lo dedico a Elga e alla sua nuova raccolta



SFORMATINI DI ZUCCHINE E ASPARAGI

IMG_3889

Ingredienti per 5 persone: 200 gr di zucchine/ 200 gr di asparagi/ 2 uova/ 50 gr di parmigiano/ 2 cucchiai di olio evo / 2 cucchiai di misticanza di fiori*/ 5 foglie di menta/ 5 foglie di basilico/ un rametto di rosmarino
Lavate le verdure e le erbe aromatiche. Con il pelapatate eliminate la parte più fibrosa del gambo degli asparagi. Mettete nella pentola a pressione il cestello del vapore con 4 dl di acqua e cuocete le verdure per 6 minuti dopo il fischio. Trasferite le verdure cotte in una ciotola. Svuotate la pentola a pressione dall'acqua rimasta, riempitela nuovamente con 4 dl di acqua e riposizionate il cestello. Tagliate le verdure a tocchetti, aggiungete le uova, il parmigiano, la misticanza, le erbe aromatiche e l'olio e passate il tutto con il minipimer fino a ottenere una crema (se risultasse troppo soda aggiungete un altro po' di olio). Imburrate 5 stampini di alluminio e riempiteli con la crema di verdure lasciando mezzo centimetro dal bordo. Coprite ogni stampino con carta d'alluminio e posizionateli sul cestello del vapore. Cuocete per 12 minuti dal fischio.

*si può acquistare da Naturasì

27 commenti:

  1. Vedrai che passerà questo stato d'animo, e tutto riprendere come prima con l'arrivo della bella stagione...
    Il tuo sformatino è delizioso (io amo sia le zucchine che gli asparagi!), e ideale per respirare un po' di primavera.
    Buona giornata cara!

    RispondiElimina
  2. Ussignùr, Fra! Guarda che vengo a tirarti le orecchie...!!!
    I periodi di stanca capitano ciclicamente un po' a tutti. Ma servono anche loro. Per ripartire alla grande, da una nuova pagina (ovviamente bianca).
    La pioggia colorata su questi sformatini mi fa impazzire.

    RispondiElimina
  3. Tutto passa....niente dura per sempre.
    Anche nel letargo si puo trovare l'ispirazione.
    Cata, anche un pò in letargo.

    RispondiElimina
  4. Ehi ragassa, e per fortuna che ti manca l'ispirazione stella mia! A parte gli scherzi comprendo bnissimo questa situazione di stasi, la primavera tanto agognata si fa setire in questa maniera, per di più se è pazzerela come questa è ancora peggio! Prendo al volo qusta bella ricetta, hai azzeccato in pieno il senso della raccolta!
    Ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  5. complimenti è un ottima idea per un bell'antipasto, grazie dei suggerimenti per gli ingredienti

    RispondiElimina
  6. Vorrei regalarti un abbraccio morbido come questi sfirmatini cara Fra..Vedrai che se darai tempo al tempo ti risveglierai come fa la natura in questo periodo!Siamo in tanti comunque a stare così in questo periodo.
    Bacione

    RispondiElimina
  7. non ti preoccupare, capita a tutti e sicuramente il sole potrebbe migliorare l'umore di tutti noi... infatti quando c'è mi sembra che potrei rovesciare la casa come un calzino...ma se piove arriva pigizia a go go...ma...siamo meteoreopatiche ???? vabè, bacioneeee

    RispondiElimina
  8. uh vedo che molte foodblogger stanno perdendo la voglia di cucinare con l'arrivo della primavera. Sarà sicuramente un fenomeno passeggero :)

    Quella misticanza di fiori è stupenda!Appena l'ho vista ho pensato che avessi temperato le matite colorate ^__^ Adesso mi documento...non l'ho mai sentita nominare prima!

    RispondiElimina
  9. Grazie a te per la pazienza!!! Non sai quanto odio il postino che si è fregato il precedente, anzi un po' lo capisco....... ;-)

    RispondiElimina
  10. Ciao! Un commento OT per ringraziarti di essere passata dalle mie parti e per dirti che anch'io è un po' che leggo il tuo blog :-)

    RispondiElimina
  11. Avverto un velo di tristezza in questo post e mi dispiace, davvero.
    Passa tutto, tranquilla, l'entusiasmo torna quando meno te l'aspetti e ripensi al momento triste e pigro come se non fosse mai successo.
    Noi ti seguiamo sempre, comunque.
    Un bacione,
    m.

    RispondiElimina
  12. Polvere che poltrisce sui mobili? è sicuramente parente di quella che sta da me... comunque ci convivo pacificamente ;)))
    bella ricettina di stagione, leggera, saporita... mi piace!

    RispondiElimina
  13. Carissima, parentesi come queste hanno un valore rigenerante che alla lunga riuscirai ad apprezzare.
    Mi piace l'idea di cuocere gli sformatini di verdure nella pentola a pressione e la misticanza colorata è molto allegra :-))

    RispondiElimina
  14. Dai, è un pò di stanchezza.
    Hai fatto talmente tante di quelle cose in questi ultimi mesi...
    Rilassati, tornerà la voglia di fare accompagnata da un bel sole.
    gio

    RispondiElimina
  15. Fra, sta tranquilla, anch'io sono in letargo... L aprimavera mi butta giù peggio di knokc down..
    Ma i tuoi sformatini sono favolosi, mi sa che li faccio per i miei prossimi ospiti!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  16. E meno male che non ti senti ispirata....deliziosi sformatini, la voglia e la bravura sono latenti ma traspaione ugualmente!
    Ti mando un bacio, in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  17. Anche qui sempre pioggia, sempre freddo... Anche qui si latita un po'...

    I tuoi sformatini mi piacciono molto e ancor di più mi piace l'idea della pentola a pressione. Copio... :)

    RispondiElimina
  18. Ma che belli questi sformatini, purtroppo non ho la pentola a pressione, ma potrei organizzarmi in un altro modo. La misticanza di fiori e` schizzata in alto alla lista dei desideri :)

    RispondiElimina
  19. Sai, Fra, anch'io in questo periodo mi sento un po' come te: sto pubblicando gli arretrati del mio periodo iperproduttivo, ma ultimamente se posso vado a scrocco, da mamma, suocera, amici o al ristorante. Sto cercando di non arenarmi, ma non mi voglio nemmeno imporre di fare l'Anna Moroni della situazione se non ne ho voglia. Per i tuoi sformatini in pap, un po' mi lasci a mani vuote, perché era l'idea (con ingredienti diversi) con cui avrei voluto partecipare io alla raccolta di Elga, dall'altra parte sono molto contenta che li abbia sperimentati tu per prima, perché non ero così sicura che il principio potesse funzionare!

    RispondiElimina
  20. Mai paura,...tutto normale, una pausa fa bene, bellissima ricetta!
    Un abbraccio,
    Stefano

    RispondiElimina
  21. Beh, se la pigrizia ti porta a uno sformatino... beh allora sei una pigra fantastica!

    RispondiElimina
  22. Il brutto tempo non fa bene all'umore... spero che passi presto, ma se non dovesse succedere per favore, parlane col medico!!
    Ma anche se sei un pò "gnec" come si dice qui da me lo sformatino ti è venuto bene.
    Sai cosa devo fare?? comprati qualcosa di nuovo e assolutamente inutile!!
    Baci

    RispondiElimina
  23. Guarda anche io non sono in pienissima forma anzi... sto andando in letargo come se dovesse iniziare l'inverno. Ma che bella ricettina! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  24. Ciao Fra! Anche io risento un po' di questo tempo strano e pazzerello....non vedo l'ora che arrivi finalmente la bella stagione!
    I tuoi sformatini sono veramente invitanti ;.9
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  25. mi piace a volte passare a trovarti , mi piacciono le tue ricette semplici che rispecchiano il tuo stato d animo del momento, mi piacciono i tuoi racconti .... e condivido la tua voglia di sole che riempie di energia.... in questo momento ne avrei propio bisogno ....provo sicuramente questi sformatini ....alla prossima visita un abbraccio

    RispondiElimina
  26. oggi piove ancora,ma prim o pi deve tornare il sole.... le cose cambiano sempre. la misticanza di fiori.... poesia per il palato! buon inizio settimana.

    RispondiElimina
  27. Che meraviglia questi sformatini, bravissima!
    ho scoperto di avere un vero e proprio debole per questo tipo di preparazioni, le svariate declinazioni che possono avere sono tutte da testare per me ;)
    così farò con la tua ricetta, un pò più avanti, quando le zucchine saranno belle pronte...
    grazie di essere passata da me, ho ritrovato il tuo blog e per non perdermelo di nuovo lo appiopo al mio blogroll!
    buona giornata,
    wenny

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs