lunedì 19 gennaio 2009

Ricetta d'Amore

Girasole

Ci sono luoghi che ti incatenano il cuore. E dopo gli appartieni per sempre. La prima volta che visitai la Toscana avevo nove anni. Stavo preparando la ricerca per l'esame di quinta elementare e i miei genitori organizzarono un lungo giro di questa regione, per mostrarmi quello che fino a quel momento avevo sbirciato attraverso le fotagrafie dei libri. Firenze, Siena, Lucca, Arezzo, Pistoia, Grosseto e i piccoli borghi così squisitamente medievali si insinuarono dentro di me, come una melodia dolce e potente allo stesso tempo. In Toscana sono ritornata tantissime volte e ogni singolo momento passato in quella terra è stato un regalo. Quella natura così varia e intrisa di colori. L'oro delle crete senesi, il verde degli ulivi e dei vitigni nel Chianti, la terra rossa come il sangue e l'amore di chi la coltiva, i cipressi quasi blu, il giallo-arancio dei campi di girasoli, il luccichio metallico dell'Arno. La Toscana è un quadro impressionista, ogni pennellata regala un'emozione.
Nelle città poi vedere la magnificenza della storia. Le basiliche e i palazzi non soffocano il visitatore, ma gli raccontano i fasti e la cavalleria dei tempi che furono. Qui la tradizione è ancora viva. Lo si vede nei giochi, nelle fiere, nella cultura sincera e profonda del buon cibo e del buon vino. Tutti i sapori della Toscana sono vividi nella mia mente e sul mio palato. Piatti che hanno una storia, di cui puoi leggere nelle mani dei contadini e degli allevatori o negli annali medicei.
La Toscana è la mia poesia preferita

Old Door

CECINA

IMG_3343
(ricetta di Laura)

Ingredienti: 250 di farina di ceci/1 litro d’acqua/mezzo bicchiere d’olio evo/sale/pepe nero/ rosmarino tritato

Mescolate la farina di ceci con l’acqua fino a creare una pastella piuttosto liquida. Aggiungete l'olio di oliva, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Lasciate riposare in frigorifero per almeno 3 ore. Unite il rosmarino sminuzzato e versate il composto in una teglia (di circa 24 cm di diametro) dai bordi bassi, precedentemente unta con dell'olio.Lo spessore della cecina non deve superare il 1/2 cm.Preriscaldate il forno a 250 ed infornare per 40 minuti circa sino a che non si formerà una crosticcina dorata.


IMG_3341


Ringrazio Astro che mi ha assegnato questo carinissimo premio. Ti abbraccio forte e ti prometto di andare a letto presto ;D



Io lo passo a Silvia, Daniela, i Cuochi di carta e Lety



BUON LUNEDI'!!!!

43 commenti:

  1. Buongiorno Fra!
    la città che mi ha incatenato il cuore è Napoli!
    E' stato dal primo momento Amore: il mare, i vicoli, le strade!
    Ci vado almeno due volte l'anno e quando sono lì mi sento davvero bene! La considero la mia seconda città natale e se tante cose fossero diverse andrei anche a viverci! :-)

    Non ho mai provato la famosissima cecina: dovrò rimediare!

    un bacio!

    RispondiElimina
  2. Fra la Toscana è una regione magica, ricordo la prima volta che ci andai quando andavo ancora al liceo e ricordo che dai finestrini del treno mi perdevo a guardare quelle colline dai colori meravigliosi, poi una volta arrivata a Firenze mi sembrava un sogno...che bei ricordi, da allora ci sono stata altre due volte ed ogni volta è sempre una grande emozione...Ma veniamo a noi, la cecina non l'ho mai assaggiata, che dici? E' ora di farlo?:)

    RispondiElimina
  3. Fra concordo!Io se potesso mi trasferiorei in Maremma..un concentrato di tutte le cose belle della toscana!
    Prendo anche una fettina di cecina,se non ti spiace!
    Bacione

    RispondiElimina
  4. la cecina mai provata ma mi incuriosisce quindi la farò di sicuro:-)....la mia citta del cuore è roma.....ho mille ricordi che mi legano a quella citta anche se nn lascerei mai la mia napoli:-)baci imma

    RispondiElimina
  5. Non posso che accordarmi alla tua meraviglia e alla tua sensazione di appartenenza, ho visitato la toscana solo un paio di volte, ma in entrambe è stata una bellissima esperienza...e a livello culinario...beh...niente da aggiungere!!! anche se la Cecina non l'ho mai provata, confesso, peccato perchè l'aspetto è alquanto appetitoso! bacioni

    RispondiElimina
  6. Mmm la cecina! A me piace da impazzire, e le foto che le hai fatto sono bellissime.
    Io sono fiorentina per cui non mi esprimo al riguardo, sarei troppo di parte! Ma ti posso dire che c'è una specie di amore viscerale che mi lega alla mia terra e a quello che questa porta con sé. Dopo un pò che sono via sento come un richiamo, un bisogno di ritornare e assaporare qualsiasi cosa...
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Io non mai viaggiato tanto,malgrado mi piaccia da morire,e di città in toscana non ne ho viste,se non Lucca,complice il Lucca comics ;P Quando avrò la possibilità mi rifarò,intanto però mi godo i tuoi racconti! Buona inizio settimana cara ^_^ un bacio!

    RispondiElimina
  8. Che bel post!Hai ragione cara F. la Toscana è veramente splendida... ho nel cuore alcuni luoghi: Volterra,Monteriggioni,Caprese Michelangelo,Camaldoli,Bibbiena,Poppi,La Verna,Anghiari,LaPomaia, Larderello e Sasso Pisano...ahhh smetto se no faccio prima a elecare tutti i paesini!per non citare tutte le bellissime città!:))
    Grazie per aver riacceso i miei
    ricordi, e bellissima la ricetta; un bacio valverde

    RispondiElimina
  9. Meravigliosa la Toscana, ci comprerei una seconda casetta se potessi... Ma non ho nemmeno la prima casa :)
    Complimenti per il premio
    abbraccio
    gio

    RispondiElimina
  10. Buongiorno cara!
    Che fantastica similitudine hai fatto, la Toscana come un quadro impressionista! Sono d'accordissimo... Io ci vado spesso da quelle parti e mi sono ritrovata molto nella descrizione di quei luoghi!
    Favolosa la cecina!!!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Che belle foto, davvero scatti magici conditi dalla tua poesia e grazia! Buona la cecina:))
    P.S Aspetto trepidante il tuo post per la cena del tuo lui, non vedo l'ora di leggere le tue parole, e ti scrivo questo perchè dal titolo del tuo post di oggi credevo fosse quello per la raccolta!

    RispondiElimina
  12. mammamiachefameeeeeeeeeee!
    Io adoro la cecina (o farinata, che dir si voglia... non ho ancora capito se c'è qualche sostanziale differenza...) e adoro la Toscana!

    posso prenderne un pezzettino? No, anzi, un pezzettone?

    RispondiElimina
  13. Anche per me la Toscana è la regione che amo di più: è nel mio cuore per tutto quello che è e che trasmette e in più ci vive una delle persone a cui voglio più bene in assoluto. La cecina non mi fa impazzire...ma questo non c'entra nulla ;-).
    grazie per questo tuo post dolcissimo.
    giù

    RispondiElimina
  14. bellissima e azzeccatissima la tua descrizione della toscana! dalle tue parole trapela il tuo amore x questa terra! e questa ricettina, che dire... da provare! ma dove la trovo la farina di ceci? anche al supermercato o devo andare al mulino? grazie e bacio, eli

    RispondiElimina
  15. uhmm...e silvia sarei io? oh mamma che onore! grazie!
    un bacio a te tesoro mio!
    Silvia

    RispondiElimina
  16. Che bimba fortunata sei stata!!!
    Ho provato la farinata genovese, ed ho ancora farina ci ceci, provero senz'altro la tua cecina....grazie!!! Un bacio Fra :))

    RispondiElimina
  17. @essenza di vaniglia: nonostante mio papà sia campano non sono mai stata a Napoli, però devo assolutamente rimediare!

    @sweetcook: devi assolutamente provarla: è buonissima

    @saretta: io sogno un casolare nella campagna senese...per la cecina anche due ;D

    @imma: Roma è meravigliosa, ma per i miei gusti un po' troppo caotica! preova la cecina e poi dimmi se ti è piaciuta ;D

    @arietta: devi provarla allora! è davvero buona e magari accompagnata da un buon prosciutto toscano!

    @carolina: firenze e siena sono la mia seconda casa...appena posso provo a tornarci!

    @bocetta: lucca è bellissima, ma se riesci ti consiglio di visitare tutta la toscana, è incantevole. Buona settimana anche a te!

    @valverde: prego un bacio anche a te!

    @gio: dai apriamo un agriturismo assieme!

    @camo: la toscana è veramente magica...un bacione!

    @elga: questo week end mi organizzo e ti faccio il post ;D promesso!

    @lagolosastra: tutta quella che vuoi! ;D

    @giù: prego grazie a te per il passaggio

    @eli: io la trovo anche alla coop o se no puoi provare nei negozi biologici come NAturasì

    @silvia: ops, mi sono dimenticata di mettere i link che semaaaa...;D

    RispondiElimina
  18. @ciboulette: poi dimmi se ti è piaciuta!

    RispondiElimina
  19. Non posso certo dire di essere una gran viaggiatrice, per le esperienze che ho avuto posso dire però che il legame che mi tiene alla mia cara toscana è davvero forte: tutto di lei si fa sentire quando manco, compreso i suoi cibi "poveri", compreso tutto ciò che considero "normale" avere a disposizione (leggi cavolo nero per fare un esempio di stagione ;))
    wenny

    RispondiElimina
  20. Certo è difficile non scadere nel già detto parlando della Toscana e della sua bellezza. Noi abbiamo campeggiato in Toscana per lunghi anni, in estate, avendo due bambine piccole ed essendo a corto di denaro (oggi anche il campeggio è carissimo!), così possiamo dire di conoscerla abbastanza bene. La ricetta della cecina è graditissima, la passo subito a mia figlia che per motivi di lavoro è stata in Toscana e in Liguria, mangiandone dosi massicce.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  21. La magia di alcuni luoghi che sembrano fuori dal tempo, per la loro perfezione e suggestione non può non ammaliare e intridere il cuore e la mente irrimediabilmente: per me questo luogo è la Sicilia.
    Mi intriga moltissimo la cecina.
    Ciao

    RispondiElimina
  22. Solo un commento: BUOOOOOOOOOOOOOONA! Anche se per me è la farinata ;-)

    RispondiElimina
  23. E a nome di tutti i toscani, ti ringrazio per la preferenza accordataci! Sebbene, per quanto ami la mia città, viverci sia un po' diverso... Ma ognuno ha il suo sogno, che non è in Toscana, ma nel cuore! E la cecìna nel forno!!!!

    RispondiElimina
  24. Questo post avrei potuto scrivelo io ... ho amato come te la Toscana sin da bimba quando feci un viaggio qui con i miei poi crescendo ci sono sempre tornata via via più spesso, poi 6 anni fa comprammo (io e il mi marito) in provincia di Siena una grazioso nido sui tetti di un piccolo centro storico e qui abbiamo fatto nascere il nostro bimbo ... ma il miracolo più grande doveva ancora compiersi ed un anno e mezzo fa abbiamo realizzato il nostro sogno più grande: quello di lasciare Roma e definirci stabilmente e definitivamente nella nostra amatissima Toscana e ti dirò ... ancora non mi sembra vero :-)
    Pertanto la cecina fa parte delle nostre merende :-)
    Un bacio
    Laura

    RispondiElimina
  25. Anche io adoro la Toscana e non posso fare a meno di tornarci, ciclicamente. Avevo casa a Sarteano (vicino Chiusi), ora c'è rimasta quella di mia zia, che, per fortuna, ogni tanto mi da le chiavi...e così, quando posso, vado a rigenerare i miei occhi e i miei sensi lì...

    B.

    RispondiElimina
  26. Bhè non posso che essere d'accordo con te! eheheh
    ti posso dire che la cecina ti è venuta divinamente?
    ;-)
    un abbraccione
    Pippi

    RispondiElimina
  27. Caspita a leggere il tuo post hai acceso un po' di quel sano campanilismo di cui noi toscani andiamo tanto fieri... è si è bella e ci si stà proprio bene... Concordo!!! e la cecina.. mi fa impazzireeee!

    RispondiElimina
  28. anche io ho un premio per te....
    bacioooo

    RispondiElimina
  29. La cecina mi piace da morire! Quando eravamo al mare in Toscana Marta ne prendeva sempre un pezzo prima o dopo la spiaggia e io le rubavo i pezzettini bruciacchiati

    RispondiElimina
  30. *.
    ... se fosse arrivato assieme alla cecina sarei stata ancora più contenta!
    ;)

    un abbraccio e ancora grazie

    RispondiElimina
  31. Ricordo ancora Cecina...perchè mia figlia ,allora piccolissima, inaugurò la sua varicella!!! Comunque ricordo volentieri quella vacanza!
    Molto gustosa ed invitante la tua preparazione e credo di avere in dispensa gli ingredienti!
    baci

    RispondiElimina
  32. Anche noi adoriamo la Toscana....e quando ci è possibile fare una scappata....anche solo per il week end ;o)
    In particolare ho nel cuore un agriturismo a Buonconvento e poi.....io e mio marito siamo tifosi viola! :)
    Buona la cecina!
    Bacioni

    RispondiElimina
  33. Che coincidenza, ho fatto la cecina proprio due giorni fa! Poi l'ho tagliata col tagliabiscotti e ci ho messo sopra un misto di radicchio, mele e aceto balsamico. Anch'io amavo la Toscana, ma gli americani me l'hanno fatta venire un pò a noia... per loro è l'unica regione italiana che vale la pena visitare e io, da brava campana, proprio non ci sto!

    RispondiElimina
  34. Dalla scorsa estate il mio amore per la Toscana è divampato! Se solo potessi mi trasferirei lì subito.
    Le tue foto sono sempre più belle, lo sai?
    Un bacione
    Alex

    RispondiElimina
  35. Mi piace molto il tuo blog, le tue ricette, le immagini, le considerazioni. Brava! Ti linko.

    RispondiElimina
  36. che bello il tuo blog, me lo segno, ho trovato un'infinità di ricettine gustose! :)

    RispondiElimina
  37. o cavolo sto a dieta da 23 anni e poi mi vedo questo blog goloso.... come si resiste? aiutoooo! piacere di aver visto per la prima volta il tuo blog! un saluto grande e complimenti1 sapessi cucinare anche io come te! (peserei 150 chili....) Poppy

    RispondiElimina
  38. Pensa, giorni fa percorrevo la Toscana in treno e me ne incantavo.... avrei voluto fermare il mondo, scendere e perdermi in quel tramonto....
    E ho appena comprato della farina di ceci che non sapevo bene come usare.... Bingo! :)

    RispondiElimina
  39. ciao carissima, i tuoi post sono sempre così interessanti, la cecina la mangiavo d'estate a viareggio! ti lascio una sorpresa sul mio blog
    a presto

    RispondiElimina
  40. sei proprio una nipotina che tutti vorrebbero avere....e pure ubbidiente
    ;-))) gustosa la cecina e sempre bellissima la toscana, bacioni!!

    RispondiElimina
  41. Pensa che proprio ieri ho tentato di fare la cecina... niente, la farina di ceci nepalese fa schifo....
    Quanto alla Toscana, lo sai, le mie foto dei momenti di nostalgia sono il Chianti e il Grossetano. Pensa che lo sfondo del mio schermo è l'acqua della piscina di Saturnia.... il massimo per un cancro punto dalla nostalgia come me!!!!

    RispondiElimina
  42. @wennycara: eh sì la toscana fa sentire la sua mancanza!

    @luz: poi dimmi se le è piaciuta! un abbraccio anche a te!

    @lenny: anche la sicilia ha una magia che strega...ogni anno mi riprometto di tornarci

    @pasadena: buonissimaaaa sia che si chiami farinata sia che si chiami cecina

    @onde99: vivere una città come turista è ben diverso che abitarci tutto l'anno però io in toscana mi ci trasferirei subito!!

    @laura: l'avevo letto sul tuo blog e avevo sognato con te! grazie per la ricetta di questo pezzettino di toscana

    @bunny: fortuna!!!! un bacio

    @pippi: sei sempre un tesoro...un bacio anche a te

    @maya: :D sono contenta di aver acceso l'orgoglio toscana

    @mara: corrooooooo....

    @caomidademama:anche a me piacciono i pezzettini più sbruciacchiati...raschio sempre la teglia ;D

    @daniela: promesso...la prossima volta mi organizzo!

    @grazia: un bacione anche a te!

    @antonella: terrò presente l'agriturismo per la prossima vacanzina toscana bacio

    @aelys: effettivamente l'Italia è incantevole...in pochi chilometri si ha una così ampia varietà di stili architettonici e natura che è un peccato soffermarsi solo su un'unica regione

    @alex: grazie...quelle sulla toscana sono scannerizzate, temevo non venissero bene ;D

    @lamagagiò: grazie e benvenuta, dpero di rileggerti presto :D

    @laura: oh grazie :D se provi qualcosa dimmi poi se ti è piaciuto!

    @poppy: grazie e benvenuta!!

    @cielomiomarito: dimmi se ti è piaciuta! Un bacio

    @ester: grazie corro.....

    @astro: seguo sempre i buoni consigli un bacione zietta

    @niki: allora quando ti sentirò un po' triste ti manderò qualche immagine della toscana o della nostra bella italia un bacione

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs