martedì 14 aprile 2009

Profumi

Stamattina mi sono alzata e ho aperto la finestra. L'aria di primavera spingeva lievemente sui vetri. Odore salmastro nel vento, profumo di fiori e di vita nuova. La voglia di prolungare il fine settimana ancora di qualche giorno è forte. Il desiderio di prendere la macchina e imboccare l'autostrada che porta al mare diventa qualcosa di fisico che mi induce a sorseggiare il caffè direttamente sulla terrazza, lo sguardo rivolto verso est. Il sole è ormai alto e io rischio di essere in ritardo. Ma questa mattina è veramente troppo bella per affrettarsi. Ancora cinque minuti per sognare, ancora cinque minuti per ricordare il profumo di domenica, del pranzo in famiglia, delle

LINGUINE AL LIMONE E PEPE CON RAGU' DI AGNELLO

IMG_3865

Ingredienti per 4 persone: 500 gr di linguine al limone e pepe / un cosciotto di agnello di circa 600-700 gr / una piccola cipolla / una carota / una costa di sedano / 2 foglie di alloro/ un rametto di rosmarino/ un bicchiere di vino bianco / brodo vegetale qb /1 uovo /il succo di mezzo limone /100 gr di pecorino stagionato /prezzemolo qb

Disossate il cosciotto di agnello e tagliate la polpa in pezzi di circa due centimetri. Pulite la carota, la cipolla e il sedano e sminuzzateli finemente. Soffriggeteli poi in una padella, sufficientemente larga da contenere la carne d'agnello senza che si sovrapponga, con due cucchiai di olio e 30 grammi di burro. Dopo alcuni minuti aggiungete i pezzi di agnello, l'alloro e il rosmarino e lasciate cuocere mescolando spesso fino a che la carne non è ben sigillata (non devono vedersi parti rosee). Regolate di sale e sfumate con un bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare a fiamma alta. Una volta che il vino è sfumato aggiungete un mestolo di brodo, abbassate la fiamma al minimo e coprite la padella. Cuocete per circa tre ore e mezza, aggiungendo di tanto in tanto il brodo e spezzettando la carne con l'aiuto di una spatola di legno. Alla fine togliete le foglie di alloro e il rosmarino.
Una volta preparato il ragù portate a bollore l'acqua, salatela e cuocete le linguine. Nel frattempo in una ciotolina sbattete l'uovo con il succo di limone e il pecorino grattugiato. Colate la pasta al dente e fatela saltare con il ragù per circa un minuto. Spegnete il fuoco e aggiungete la crema di uovo, limone e pecorino, mescolando in modo che l'uovo non si coaguli troppo. Spolverizzate con il prezzemolo e servite ben caldo.

28 commenti:

  1. Purtroppo l'unica voglia che ti verrebbe se fossi quì è quella di rimanere a letto: c'è freddo, piove e c'è vento, 3 ottimi motivi;)
    Ma non dispero e attendo che arrivino tempi (metereologici) migliori ^_^
    Intanto mi gusto questo piattino niente male:)

    RispondiElimina
  2. Fra, non me lo direeee!
    Ho abbandonato ieri il paradiso terrestre e mi è rimasta una voglia di infinito (sì, di 'infinito')che non ti so spiegare.

    RispondiElimina
  3. Vedo che il mio blue mood è collettivo...accidenti che fatica rientrare in città incastrata in ufficio!
    Meno male che c'è il blog!Ottimo il tuo piatto!
    Bacioniiiiiiiii

    RispondiElimina
  4. E' veramente difficile essere qui invece di godersi il sole in qualche magnifico posto del nostro paese!
    gio

    RispondiElimina
  5. rendi stupendo anche un piatto di pasta.

    RispondiElimina
  6. ..eccome se è collettivo questo senso del non volersi distaccare da queste giornate appena trascorse..anche io non riesco ad uscirne, come se fossi in dormiveglia.) Bellissime le linguine così condite!

    RispondiElimina
  7. Hai ragione, stamani il rientro a lavoro è stato duro... soprattutto per chi, come me, non ha beneficiato di un weekend sereno e avrebbe avuto bisogno di (diritto a) qualche altro giorno di riposo (riorganizzazione)... magari hai ragione tu, magari basta imbandire una cena "festosa" per assaporare ancora un po' di vacanza?

    RispondiElimina
  8. L'agnello no!! Ad una vegetariana come me non va proprio giù quasta "tradizione" pasquale :-(...

    B.

    RispondiElimina
  9. Una povera disgraziata si vorrebbe mettere a dieta e poi arrivi tu con questi piatti da urlo... Ma non senti un pò di rimorso?????

    RispondiElimina
  10. Limone, pepe, agnello...da provare sicuramente.
    Buon inizio di settimana.

    RispondiElimina
  11. Si si, il ritorno alla normalità è proprio duro. Qui in Germania abbiamo avuto temperature di 28 gradi, una cosa incredibile. Passare le serate sul terrazzo già ad aprile è stato davvero rilassante.
    Deliziosa questa pasta, degna di un primo pasquale.
    Baci
    Alex

    RispondiElimina
  12. Non ho mai cucinato un prima persna la carne di agnello....questo ragù cos ricco, spezzato dall'acido del succo di limone cerco di immaginarmelo, anche se non riesco..ma la foto mi aiuta, mette famen anche a quest'ora! :)

    RispondiElimina
  13. come ti capisco...purtroppo cominciano un po di problemi e mi tocca stare fermina.
    altrimenti prenderei la macchina anche io.

    RispondiElimina
  14. Il risveglio è stato tragico anche per me, per un attimo prima di aprire gli occhi ero ancora convinta di essere in quel bellissimo casolare in Toscana, invece... Ottime le linguine!
    Un bacione

    RispondiElimina
  15. che bel piatto di pasta profumata!

    RispondiElimina
  16. ..io infatti ho ricominciato oggi..ma che fatica!una ricetta fantastica!

    RispondiElimina
  17. ........mi sorprendi ogni volta di piu'. Giornata a dir poco meravigliosa....pranzo eccelso ma soprattutto c eravate voi e che dire e' tutta un'altra cosa........mi manchi un casino ma so che la tua vita e' questa quindi .avanti tutti e io sempre qua sono
    pa'

    P.S.........DI MAMMA SAI GIA' COSA TI DIREBBE

    RispondiElimina
  18. Un primo piatto davvero originale. Brava bravissima :)

    RispondiElimina
  19. La foto invita davvero all'assaggio! Purtroppo ho recentemente appurato che l'agnello non è nelle mie corde. Io c'ho provato però ^__^

    RispondiElimina
  20. Uno spettacolo queste linguine!!! Un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  21. Bella ricetta, se fossi a Delhi potrei farla. Avevamo un musulamno che ci procurava della carne di agnello stupenda. E trovi pure i limoni e il pecorino!
    Qui, già lo sai.
    Comunque me la copio. Non si sa mai!

    RispondiElimina
  22. Fra tesoro come mi piacciono le linguine!! uhmmm..ho una fame pazzesca..ma ho mangiato veramente troppo per Pasqua :-P

    son troppo golosa!!
    bacione bella
    Silvia

    RispondiElimina
  23. @sweetcook: effettivamente la stagione è un po' pazza...oggi tira un vento assurdo...ma l'estate è vicina ;D

    @virginia: ti capisco, lasciare certi panorami scombussola non poco!

    @saretta: il blog salva la giornata...girare leggendo i vostri post è un toccasana

    @lamentepersa: ....tristez

    @ester: grazie :)

    @elga: e poi dopo il giro stupendo che hai fatto deve essere difficilissimo riprendere il ritmo!

    @onde: non sarà la stessa cosa ma a volte riunirsi attorno al tavolo con le persone a cui vuoi bene è come concedersi una piccola e coccolosissima pausa :D

    @bunny: per la verità non lo mangio neanche io...però prometto fra qualche giorno posterò una ricetta assolutamente veg in tuo onore ;D

    @grazia: ;DDDD...mooooltooooo

    @antonella: grazie e buona settimana anche a te :)

    @alex: 28°????? da non credere...comunque anche in svizzara dove vive la mamma del moroso è incredibilmente caldo...comunque è delizioso poter godere del proprio terrazzino...finalmente!

    @ciboulette: anche per me era la prima volta...i commensali hanno gradito moltissimo ;D

    @enza: spero nulla di serio?

    @camo: arghhh il risveglio è davvero il momento peggiore, quando ci si rende conto di non essere più in vacanza viene voglia di rimettersi a dormire ;P

    @mary:grazie!

    @giò: faticosissimo ;)

    @cielomiomarito: grazie tesoro!

    @fiordilatte: effettivamente non piace molto neanche a me però è stato molto gradito dagli altri commensali ;D

    @laura: grazie e un abbraccio anche a te

    @niki: se riesci a trovare la carne e la provi dimmi se ti è piaciuta...bacio

    @silvia: guardà in realtà non è un piatto eccessivamente calorico...perciò se magari ti va di provarlo....;D un bacione

    RispondiElimina
  24. queste linguine originali riuscirei mangiarle anch'io che non amo particolarmente l'agnello...ora ti lascio un bel pennino e calamaio e il filo di un gomitolo immaginario che si sta dipanando tra noi,
    in attesa di vedere come se la caveranno Alice e Eugenio..ciao bacioni!

    RispondiElimina
  25. Che ricetta intrigante Fra!!!
    La carne d'agnello mi piace tantissimo...e anche il tuo abbinamento ;o)
    Un bacio grande

    RispondiElimina
  26. @astro: tesoro sono onoratissima...farò del mio meglio

    @anto: è davvero un accostamento gustoso ;D

    RispondiElimina
  27. SwagBucks is a very recommended work from home website.

    RispondiElimina
  28. Get daily suggestions and instructions for generating $1,000s per day FROM HOME totally FREE.
    GET FREE INSTANT ACCESS

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs