martedì 19 maggio 2009

Cook&Book


Adesso i ciliegi sono in fiore. I petali fluttuano leggeri, nell'aria umida e profumata. Spirali rosa accarezzano le gambe nude delle ragazze, strette nelle loro divise scolastiche. I due ragazzi passeggiano, lei lo precede di alcuni passi. Tokyo pulsa, viva e frenetica, attorno a loro.
Toru guarda la schiena sottile di Naoko. Osserva la donna che ama camminare davanti a lui. Così vicina eppure irraggiungibile. E così l'attesa diventa quotidianità, la speranza dell'amore diviene il sentimento stesso. L'università, le amicizie, le altre ragazze diventano il contorno, la colonna sonora della sua vita, mentre il pensiero di Naoko è totalizzante.
Una prosa evocativa, ogni parola ispira un'immagine. La malinconia di ciò che potrebbe essere pervade tutto il racconto. L'amore è doloroso, ma necessario e inevitabile. Come la morte.

Norwegian Wood è un libro stupendo. Murakami sa rendere i suoi protagonisti vivi e dolorosamente reali. E concentra nel suo racconto temi come l'amicizia, l'amore, la malattia e la morte senza mai scadere nel dramma, senza mai eccedere.
E mentre sfoglio le ultime pagine, seduta al tavolo di cucina, osservo l'uomo della mia vita che cucina per me e mi sento immensamente fortunata

ABBACCHIO BRODETTATO

IMG_3986
(sale&pepe aprile 2009)

Ingredienti: 1,5 kg di pezzi di agnello/ mezza cipolla/ 50 gr di lardo/ mezzo bicchiere di vino bianco/ mezzo cucchiaio di farina/ 3 tuorli/ mezzo limone/ olio evo qb/ noce moscata qb/ sale e pepe qb
per la marinatura: olio evo/ succo di un limone/ menta e timo a piacere/ sale e pepe

Mettete i pezzi di agnello in una ciotola capiente. Nel mixer frullate gli ingredienti per la marinata e versate l'infusione sulla carne, massaggiandola in modo che il condimento si distribuisca uniformemente. Coprite la ciotola con una pellicola e lasciate riposare in frigorifero per una notte.
Scolate la carne dall'infusione. Tritate la cipolla con il lardo e soffriggete il battuto in un tegame con un filo di olio, poi rosolatevi la carne per qualche minuto. Bagnate con il vino alzando la fiamma per fare evaporare l'alcol, cospargete con la farina e mescolate. Salate, pepate e bagnate con un mestolo di acqua calda. Coprite e lasciate cuocere per 40 min.
Sbattete i tuorli con un pizzico di noce moscata e il succo del limone. Quando l'agnello è cotto , fuori dal fuoco, versateci sopra la crema di tuorli e mescolate. Rimettete sul fuoco a fiamma dolcissima fino a che l'uovo non inizia a rapprendersi.



37 commenti:

  1. Ne ho sentito parlare di questo autore, devo senz'altro leggerlo :)
    bacio
    gio

    RispondiElimina
  2. Avevo in programma di andare in libreria in cerca di ispirazione, ma ora so già cosa scegliere ....

    RispondiElimina
  3. mi unisco a Lenny..ero alla ricerca di buone letture e tu sei stata preziosissima!Sto leggendo per una sfida con me stessa delitto&castigo,in passato mi sono letta un sacco di mattoni classici(tipo Anna Karenina che ho amato!), speriamo di non mollare!
    Favoloso 'abbacchio in questa versione, sempre più brava sei!
    baci

    RispondiElimina
  4. Non l'ho ancora letto, ma mi hai proprio invogliato. Complimenti per l'uomo della tua vita!

    RispondiElimina
  5. Ciao!anche se ho avuto un periodo in cui leggevo praticamente solo autori orientali ora non riesco più, sarà che c'è sempre un velo di tristezza e dei finali tragici, sarà che ho iniziato a sentirmi troppo partecipe di ciò che leggo (o guardo) ma non riesco a leggerli più altrimenti passo la notte a piangere!!! Cambiando discorso: non ho mai assaggiato l'abbacchio, mi piacerebbe proprio provarlo!!

    RispondiElimina
  6. Bellissima recensione, le case editrici dovrebbero assoldarti!!! Vedo che non sono l'unica ad essere rimasta colpita e incuriosita! Sei fortunata ad avere un uomo che cucina per te!

    RispondiElimina
  7. Fantastico Norwegian Wood, l'ho letto meno di un anno fa tutto d'un fiato e ogni tanto sento ancora il bisogno di tornare a sfogliarne qualche pagina.
    Fai i complimenti per questo piatto all'uomo della tua vita di cui parli sempre, deve proprio sentirsi fortunato.
    Un bacio, a presto.
    m.

    RispondiElimina
  8. Che dire Fra, hai convinto pure me..e poi fortunella, te ne tai a leggere mentre il tuo uomo cucina per te, te lo dico anche io ch sei ultra fortunata:))))

    RispondiElimina
  9. sono sommersa da libri di ogni genere in questo periodo... ma da come ne parli mi hai convinto.... devo averlooo!

    RispondiElimina
  10. che quadretto splendido che hai disegnato, vedo quasi la scena di te che leggi e lu che cucina..
    belle parole, come sempre, le tue!
    baci

    RispondiElimina
  11. sei fortunata ma te lo meriti :-)
    ho l'elefante scomparso tra i libri comprati da leggere...
    baci

    RispondiElimina
  12. attirata soprattutto dal titolo! lo aggiungo senz'altro al mio elenco per i prossimi libri

    RispondiElimina
  13. Ho preso nota del titolo del libro ma mi sa che per un pò sono impegnata con l'edizione integrale di David Copperfield..
    Spero di finire abbastanza presto anche perchè sono in arrivo altri libri in regalo!!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  14. bravi....... a te per invogliarci a leggere e a Brian per darsi da fare con successo in cucina, bacioni!

    RispondiElimina
  15. è il mio libro preferito. è bellissimo, mi son innamorata del modo splendido di scrivere di murakami...

    RispondiElimina
  16. Non conosco questo libro ma lo terro' presente, da come ne parli deve essere davvero interessante.ciao sally

    RispondiElimina
  17. Ah dimenticavo una cosa, nel caso in cui dovessi trovare la fregula a Bologna te lo faccio sapere, cosi' la provi. Approfitto e ti chiedo da Bo a Bo sai dove posso trovare la pasta fillo e le foglie di vite? Da tanto le cerco per provare ricette greche...ad oggi niente. fammi sapere Fra ciao ciao

    RispondiElimina
  18. Non conoscevo questo autore, ma dalla tua recensione mi pare che Norvegian Wood faccia al caso mio... ho letto molti dei libri di Banana Yoshimoto e sono curiosa di sapere com'è questo... grazie!
    Fra tienitelo stretto quell'uomo al tuo fianco, cucina certi manicaretti ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  19. bellissima segnalazione,e la ricettina...gnammy!

    RispondiElimina
  20. :-) già alla prima riga avevi catturato la mia attenzione ...

    RispondiElimina
  21. Dopo essermi innamorata del cinema del far east, adesso dovrò provare anche con la letteratura. Sperando di avere un marito che cucina per me mentre leggo il libro :) Ciao bella, Cat

    RispondiElimina
  22. ciao fra
    mi piace molto questo ultimo post, a dire il vero mi piacciono tutti.... scusa se non commento quasi mai, ma ti leggo!!!!!
    ciao
    babs

    RispondiElimina
  23. C'ho troppo libri da leggereeeeeeeeee!!!!!!

    RispondiElimina
  24. Che bello!!!
    Nel mio piccolo nido accade l'esatto contrario, mentre il libraio (L'uomo della mia vita)legge sempre, io cucino con grande passione per noi... Ciao!!!

    RispondiElimina
  25. @gio: quando vuoi te lo presto!

    @lenny: poi dimmi se ti è piaciuto

    @saretta: amo i classici, ma delitto e castigo è l'unico libro della mia vita che non sono riuscita a finire (mollato a 20 pagine dalla fine)...la mia bestia nera :D

    @fantasie: è davvero un bellissimo libro. Riferirò i complimenti al moroso ;D

    @nicole: è vero hanno un velo di malinconia costante, però hanno anche una vena poetica impareggiabile. Per quanto riguarda l'abbacchio, io non vado matta per la carne d'agnello ma cucinato così è veramente delizioso

    @onde99: sarebbe il mio sogno, essere pagata per leggere e recensire libri :D

    @mariù: anche io nonostante l'abbia finito da poco rileggo alcuni passi.

    @elga: ehhh lo so, infatti me lo tengo stretto!

    @maya: dimmi poi se ti è piaciuto!

    @juls: grazie sei sempre gentilissima :D

    @stella di sale: questo era il primo libro di Murakami che leggevo, ma credo non sarà l'ultimo

    @giò: ne vale davvero la pena!

    @grazia: ti capisco anche io sono sommerda da libri da leggere, ma è sempre e comunque un gran piacere ;D

    @astro: grazie!!!

    @janefonda: ha una scrittura veramente stupenda


    @sally: guarda sono prodotti che anche io non riesco proprio a trovare, però ho ancora due o tre posti da esaminare. Se li trovo ti avverto subito!

    @Camo: se tui piace Banana Yoshimoto, ti innamorerai di Murakami!

    @mirtilla: grazie!

    @twostella: ;D

    @cat: te la consiglio, gli scrittori orientali hanno una sensibilità davvero particolare che tocca profondamente

    @baol: come ti capisco!!!!

    @il ramaiolo: stupende attività comunque da condividere con la persona che si ama :D

    RispondiElimina
  26. .....confermo...sei enormemente fortunata....caspita che cenetta ti ha preparato!!!!!!per me rimane un sogno...non realizzabile....hehehehehheehe
    un bacione a tutti e due
    Pippi
    ;-)

    RispondiElimina
  27. Annotato il libro, ora mi godo la colonna sonora... (stupendo l'abbacchio)

    RispondiElimina
  28. Come mai non sei riuscita a finire 'Delitto e Castigo'? Non ti è piaciuto? No, dimmi che non è vero...
    Io lo trovo un capolavoro di bellezza incommensurabile -come quasi tutte le opere di Dostoevskij-, è proprio grazie a quel libro, primo di una lunga serie, che mi sono perdutamente innamorata della letteratura russa.
    Dai, dagli un'altra chance!...
    Un bacione!
    m.

    RispondiElimina
  29. Che bella immagine che hai descritto nell'ultima frase... sei riuscita ad emozionarmi! Che dici? Cerco questo libro? :-)

    RispondiElimina
  30. Libro meraviglioso...l'ho letto qualke anno fa!

    RispondiElimina
  31. La tua descrizione è preziosa, dà voglia di correre in libreria, grazie! Buono l'agnello brodettato, devo provarlo (il mio non mi soddisfa per niente)

    RispondiElimina
  32. Sai ceh ho letto questo post qualche giorno fa, ed ero convinta di averti lasciato un commento? PEr dire?

    Che mi hai fatto voglia di leggere quel libro! Ho letto solo qualcosa di BAnana Yamamoto quanto a scrittori giapponesi, e sarei curiosa di conoscere nuovi stili...
    Un bacio donna fortunata! (Bello rendersene conto,...anche se l'uomo non si mette a cucinare, eh ehhe!!)

    RispondiElimina
  33. cibo, musica, un uomo, un libro ..what else?

    RispondiElimina
  34. questo piatto ricorda la mia infanzia, lo faceva sempre mia nonna e da allora non l'ho più mangiato....il video poi, non ne parliamo....adoro i Beatles....ho casa piena di dischi foto e libri su di loro....
    Mi hai dato un'emozione straordinario con entrambe le cose. a presto Claudia

    RispondiElimina
  35. Norvegian Wood (letto quando ancora era in edizione Feltrinelli e si intitolava solo Tokyo Blues) è il mio preferito di Murakami. E uno dei miei romanzi preferiti in assoluto...

    RispondiElimina
  36. ClixSense is the best work from home website.

    RispondiElimina
  37. Get daily suggestions and methods for earning THOUSANDS OF DOLLARS per day ONLINE for FREE.
    GET FREE ACCESS TODAY

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs