venerdì 19 dicembre 2008

Non si smette mai di imparare...

Momenti di grande apprendimento questa mattina. Ho, infatti, imparato:

1. Come si devono sentire i salmoni quando risalgono la corrente. Per provare questa interessante e pericolosa esperienza basta entrare dalla porta posteriore dell'autobus completamente ripieno di gente (e qui si comprendono le condizioni di vita delle sardine) e scoprire che l'omettitrice di biglietti si trova esattamente dall'altra parte (upgrade a grado di salmone)

2. Che il vero multiculturalismo non è non comprendere cosa dice la persona che sta parlando alle tue spalle, ma voltarti e scoprire che la suddetta persona è una vecchietta di 150 anni e che la lingua che sta parlando non è inuit ma dialetto bolognese strettissimo

3. Che in realtà gli italiani puzzano di sudore e morte alla mattina alle 7.45 non perchè hanno una scarsa conoscenza dell'igiene personale ma per fare la guerra all'odore di curry e spezie delle giacche degli immigrati (io personalmente trovo disgustosi entrambe gli odori, soprattutto prima delle 11.00, ma penso anche che sia molto più grave non lavare la propria persona che una giacca)

E dopo Educational Channel vi lascio con questa canzone...perchè ogni giorno si impara qualcosa di nuovo


17 commenti:

  1. che risate fra...mitica!Ma non s'organizza un incontro verso Bologna-Modena da quelle parti? Ho voglia di conoscere te, Arietta..un sacco di gente!! Ci pensiamo??

    RispondiElimina
  2. brava Fra...immagino che tu abbia imparato a fare quelle capriole.....
    ora puoi muoverti anche senza autobus
    verooooooo /(^___________^)\

    RispondiElimina
  3. Penso che l'autobus metta duramente alla prova anche un santo...

    RispondiElimina
  4. Simpaticissima Fra...c'é sempre da imparare é vero...

    ps: ho fatto quel dolce con la farina di riso e clementine...buono davvero;-)

    RispondiElimina
  5. eh, già! hai colpito in pieno la mattina di tutti i giorni!

    RispondiElimina
  6. :) :)).....bella mattinata!!!
    A proposito è arrivata la pm?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. ho una cosa per te nel blog.....


    hi hi hi hi.....

    dai che giochiamoooooooo

    RispondiElimina
  8. E l'odore dell'aglio alle 8 dela mattina perchè il tuo prossima ha mangiato salameall'aglio per colazione !!!
    Forse è meglio il curry, ma quelo che proprio non sopporto è l'odore di ristorante che stagna negli abiti.
    Evviva l'apnea!!!!

    RispondiElimina
  9. Vedi cosa mi perdo a non vivere in città? Raramente in coda per la cabinovia si sente profumo di curry... in compenso le zaffate di aglio da "ieri sera cena in baita con polenta e bagna caoda" risultano assai corroboranti.... Buona domenica :)

    RispondiElimina
  10. ciao fra! io sono una abituée dei mezzi pubblici da + di 10 anni, nella capitale... e mi vengono in mente un sacco di storielle simpatiche che vanno dagli odori alle protuberanze inoppurtune, ai coltelli serramanico cacciati fuori sul più bello, oltre agli agenti in borghese, le scenate di gelosiae quant'altro (mi manca solo lo "scendete tutti c'èe da spingere la vettura!", ma credo che ci siamo molto vicini...!!).
    Mi fai sempre ridere (e pensare)!
    A me il video non si è aperto.... Uffy!
    Buona domenica.

    RispondiElimina
  11. eccheeeee...mi hanno tolto il video! doveva essere la ciliegina sulla torta.
    concordo non lavarsi è peggio di una giacca.

    RispondiElimina
  12. ah dimenticavo, periodaccio...te ne sei accorta...spero di riprendermi presto insomma attraverso la depressione da natale poi passerò alla nevrastenia da postnatale fino all'isteria fno alla befana...poi 15 giorni di decompressione e ne sono fuori.

    RispondiElimina
  13. :-D eh tesoro no hai ragione non si smette mai di imparare e questo fa di noi persone sempre nuove ogni giorno..sai altrimenti che noia? ahah
    bacio grandissimo!
    Silvia

    RispondiElimina
  14. Mi fai schiattare dal ridere FRA!La cosa + assurda è l'afrore di certa gente, non mi ci abiuterò mai a tale disgusto!
    bacioni

    RispondiElimina
  15. E non c'era Onniscienza sul tuo tram ;)
    gio

    RispondiElimina
  16. hehehehehehhehe mi fai schiantare dal ridere........ma gli odori che si sentono nei luoghi affollati esprimono una varietà di abitudini.....veramente sconfortante!
    un bacione a presto Pippi!!!

    RispondiElimina

LinkWithin Related Stories Widget for Blogs